Ti trovi in: > Home


Modello B - Cessazione, sospensione, ripresa attività nella Ristorazione pubblica

Tipo di procedimentoProcedimento Automatizzato [art.5 DPR 160/2010]

Ambito di applicazioneCESSAZIONE: chiusura definitiva dell’attività o trasferimento della stessa in proprietà o in gestione ad altra azienda;

SOSPENSIONE: sospensione temporanea dell’attività, per un periodo non superiore a 12 mesi;

RIPRESA: riattivazione dell’attività precedentemente sospesa.

DefinizioniSOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE: vendita per il consumo sul posto, che comprende tutti i casi in cui gli acquirenti consumano i prodotti nei locali dell'esercizio o in una area aperta al pubblico, a tal fine attrezzati; gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande sono costituiti da un'unica tipologia così definita: esercizi per la somministrazione di alimenti e bevande, comprese quelle alcoliche di qualsiasi gradazione; tali esercizi possono somministrare alimenti e bevande nel rispetto del regolamento (CE) del 29 aprile 2004, n. 852 (Regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio sull'igiene dei prodotti alimentari) e delle leggi regionali vigenti in materia di sanità.

RequisitiGli articoli 65 e 66 della Legge Regionale 6/2010 stabiliscono i requisiti soggettivi morali e professionali richiesti per l’esercizio dell’attività.
I locali devono rispettare le norme in materia edilizia, urbanistica ed igienico-sanitaria, le disposizioni sulla destinazione d'uso dei locali e degli edifici, sulla prevenzione incendi, sulla sicurezza e i criteri di sorvegliabilità stabiliti con decreto del Ministro dell'interno 17 dicembre 1992, n. 564.

ProceduraPROCEDIMENTO AUTOMATIZZATO – Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA)
Presentazione della SCIA allo Sportello unico per le attività produttive comunale (SUAP) o, nel caso in cui la SCIA sia contestuale alla Comunicazione unica, presentazione direttamente presso il Registro Imprese della Camera di Commercio (CCIAA).

Modulistica e AllegatiLa Regione Lombardia con la D.D.G. 18 marzo 2011 n.2481 (pubblicata sul BURL S.O. n.12 del 22 marzo 2011) ha approvato i nuovi schemi di dichiarazione e relativi allegati in attuazione della L.R. 2 febbraio 2007 n.1, art.5 e della disciplina SCIA di cui al D.L. 31 maggio 2010.
- MODELLO B - Segnalazione Certificata di Subingresso / Cessazione / Sospensione e Ripresa / Cambiamento ragione sociale di attività produttiva;
- PROCURA SPECIALE ai sensi dell’art.1392 c.c. - Incarico per la sottoscrizione digitale e presentazione telematica della SCIA.

La SCIA dovrà essere corredata da una serie di allegati, diversi a seconda della tipologia di attività e di intervento:
- copia del documento d’identità di tutti i soggetti che sottoscrivono la SCIA (o la procura speciale);
- copia del titolo autorizzativo dell’attività che cessa o che viene modificata.

Riferimenti di LeggeLegge 25 agosto 1991, n.287
Decreto Ministeriale 7 dicembre 1992, n.564
Circolare D.G. Commercio, fiere e mercati Regione Lombardia 30 luglio 2004, n.31
Circolare D.G. Commercio, fiere e mercati Regione Lombardia 4 aprile 2005, n.17
Deliberazione Giunta Regionale 23 gennaio 2008, n.8/6495
Nota esplicativa D.G. Commercio, fiere e mercati Regione Lombardia 2 aprile 2010, prot.3847
Deliberazione della Giunta Regionale 22 dicembre 2010, n.9/1062
Allegati
img_20S.C.I.A. Modello BSegnalazione Certificata di Subingresso / Cessazione / Sospensione e Ripresa / Cambiamento ragione sociale di Attività Produttiva
img_21S.C.I.A. Procura SpecialeIncarico per la sottoscrizione digitale e presentazione telematica della SCIA - Procura ai sensi dell'art.1392 c.c.
Presenta domanda on-lineimg_3